Brandacujun

Ricetta tratta dal “Ricettolio 2012” pubblicato dal Consorzio di Tutela Olio Extra Vergine di Oliva DOP Riviera Ligure con la collaborazione dello Chef Enrico Calvi del ristorante Salvo Cacciatori di Imperia.

Ingredienti
1,8 Kg. di stoccafisso ammollato
1 Kg. di patate di Ormea
2 spicchi d’aglio di Vessalico
Alcuni rametti di prezzemolo
Sale
Pepe bianco
Olio extra vergine di oliva DOP Riviera Ligure

Preparazione
Tagliate a pezzi lo stoccafisso e mettetelo sul fuoco in una capace pentola bassa piena d’acqua fredda e salata, al raggiungimento dell’ebollizione abbassate la fiamma ed unitevi le patate pelate tagliate in due, continuate la cottura sino a che le patate saranno diventate morbide; occorrerà circa una mezz’ora ed avrete contemporaneamente cotto lo stoccafisso.

Scolate il tutto e lasciate intiepidire per poter schiacciare le patate e ripulire lo stoccafisso da pelle e lische, sminuzzandolo via via con le dita. Rimettete patate e stoccafisso nella pentola di cottura, condite con sale e poco pepe bianco, unite il trito di foglie di prezzemolo e spicchi d’aglio ed abbondante Olio Extra Vergine DOP Riviera Ligure. Rimettete il coperchio alla pentola di cottura e per maggiore sicurezza avvolgetela in un ampio strofinaccio che annoderete.

Cominciate allora a “Brandare” (cioè a muovere la pentola con movimento rotatorio, scuotendola ogni due o tre giri) per il tempo che basta ad amalgamare tutti gli ingredienti ed ottenere un composto omogeneo nel quale si possano tuttavia individuare le patate e lo stoccafisso. Servite caldo, ma non bollente, completando con una macinata di pepe ed un bel filo di Olio Extra Vergine DOP Riviera Ligure.